Aprile 2019,  Top & Flop

Top & Flop Aprile

Con la conclusione di Aprile torniamo a parlare dei nostri Top&Flop del mese: prodotti che bocciamo o promuoviamo in base alle nostre esperienze.

Iniziamo da me, Mariangela. Questo mese mi trovate abbastanza negativa e seriosa; voglio proporvi due prodotti nei quali avevo riposto tante speranze e invece sono dovuta ricorrere a varie metodologie per recuperare la spesa.

Iniziamo con il primo prodotto flop: il tanto chiacchierato Double Dream mascara di Purobio.

Per me è un grandissimo flop poiché le promesse erano molto alte: effetto incurvante anti-gravità; prodotto omogeneo perfetto da stratificare.
Inizialmente il prodotto era molto liquido e con una prima passata ottenevo un effetto molto naturale, con una seconda passata raggiungevo un soddisfacente effetto allungante.
Per me, colore naturale biondo scuro, il colore è molto importante e in questo il mascara non delude: un intenso nero. Altro punto è, senza dubbio la durata, non si sgretolava e manteneva l’effetto come appena applicato per ore.
Dopo circa 15 giorni, il prodotto si è addensato eccessivamente e alla seconda passata il prodotto si raggruma eccessivamente e porta i grumi sulle punte delle ciglia creando l’anti estetico effetto zampe di ragno.
Lo utilizzo applicando una sola passata durante la mattina e, se la sera voglio un look più bold utilizzo uno scovolino diverso, pulito, per le successive passate. Il prodotto ha mantenuto la sua durata: non si sgretola anche dopo ore dall’applicazione ma, a causa della diversa densità adesso le ciglia cedono leggermente alla gravità e non riescono a tenere la curvatura iniziale. Il prezzo consigliato è 14,90€.

INCI: Aqua / water, cera alba / beeswax*, centaurea cyanus flower water*, copernicia cerifera cera/copernicia cerifera (carnauba) wax*, argania spinosa kernel oil*, helianthus annuus seed cera /elianthus annuus (sunflower) seed wax, polyglyceryl-6 distearate, propanediol, glyceryl stearate, squalane, myrica pubescens fruit cera / myrica pubescens fruit wax, candelilla/jojoba/rice bran polyglyceryl-3 esters, glyceryl caprylate, cetearyl alcohol, sodium  tearoyl lactylate, galactoarabinan, benzyl alcohol, jojoba esters,  anthan gum, polyglyceryl-3 beeswax, cetyl alcohol, sodium hydroxide, dehydroacetic acid, alumina, magnesium oxide, sodium benzoate, ricinus communis seed oil / ricinus communis (castor) seed oil*, potassium sorbate, tocopherol, ascorbyl palmitate, pisum sativum peptide / pisum sativum (pea) peptide.

Il mio secondo prodotto flop è lo spray termoprotettivo olio di sapote bio di Naturaequa.

Inizio dicendo che non è stato un vero flop, ma un acquisto sbagliato. Mi spiego meglio; ottima funzione termoprotettiva ma su capelli grassi tende ad essere eccessivamente pesante. Da qualche mese ho fatto un taglio drastico, portando la “lunghezza” dei miei capelli appena sotto la mandibola. Avendo una cute che si sporca molto facilmente e utilizzando phon e la piastra (mi raccomando, a basse temperature) ho evitato di spruzzare il prodotto direttamente sui capelli; lo vaporizzo, invece, sul palmo della mano e, a testa in giù, lo applico solo sulle punte. Se noto i capelli particolarmente stressati applico un’altro push sul palmo e lo passo su tutti i capelli massaggiando.
In definitiva, non boccio il prodotto, ma lo sconsiglio a chi ha capelli corti e/o grassi, poiché potreste trovarlo eccessivamente nutriente.

INCI: Aqua (Water), Betaine, Polyglyceryl-4 Caprate, Pouteria Sapota Oil, Cystoseira Compressa Extract, Zea Mays Starch, Aloe Arborescens Leaf Extract, Ocimum Basilicum Leaf Extract, Crocus Sativus Leaf Extract, Parfum, Benzyl Alcohol, Sodium Benzoate, Sorbic Acid, Dehydroacetic Acid, Gluconolactone, Calcium Gluconate.

Passiamo adesso ai top e flop di Claudia.

Il suo prodotto top del mese è il Siero Luminescente e Vitalizzante di Kamelì Bio Cosmesi.

Le è piaciuto tantissimo l’effetto luminoso che conferisce ai capelli. Si utilizza post-shampoo, su capelli tamponati, prima dello styling, oppure su capelli asciutti. Claudia ha molti capelli piuttosto corposi, quindi ne spruzza una generosa quantità su tutta la chioma; il prodotto non li appesantisce. L’odore è l’unica nota leggermente negativa, ma scompare abbastanza velocemente, soprattutto se si usano in combo altri prodotti di styling. Il siero contiene importanti elementi come:

  • la Luminescine , principio attivo basato sul fenomeno della luminescenza (fenomeno che accade quando specie eccitate emettono radiazione elettromagnetica).
  • il 3HC-hair stimulation complex, mix di ingredienti attivi di origine biologica, in grado di aumentare il turnover delle cellule follicolari (HFDPC), responsabili dello sviluppo e del nutrimento del follicolo pilifero.
  • Ceramidi vegetali, svolgono un ruolo protettivo superficiale e ricompattante della cheratina dei capelli.
  • Acido Ialuronico, svolge un’azione idratante rendendo la chioma setosa e idratata a lungo. 
  • Estratto di Fieno selvatico bio, ha proprietà emollienti ed idratanti.
  • Metionina, è in grado di rafforzare la struttura dei capelli.
  • Oleosoft®, in grado di nutrire efficacemente il capello, rinforzandolo senza appesantirlo.

Come potete capire, è un prodotto molto innovativo e per ulteriori informazioni vi invitiamo a consultare il sito ufficiale del brand: https://kamelibiocosmesi.it/shop/siero-luminescente-vitalizzante. Ha un costo di 15,90€ per 50 ml.

INCI: Aqua, Propanediol, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, Hydrolyzed Verbascum Thapsus Flower, Vitis Vinifera Fruit Meristem Cell Culture**, Hydrolyzed Eruca Sativa Leaf**, Hydrolyzed Walnut Extract**, Foenum Alpinum Etract*, Panthenol, Ceramide NP, Sodium Lauroyl Lactylate, Ceramide EOP, Ceramide AP, Cholesterol***, Phytosphingosine, Calcium Panthotenate, Sodium PCA, Sodium Hyaluronate, Methionine, Sclerotium Gum, Sodium Cocoyl Glutamate, Almond/Borage/Linseed/Olive Acids/Glycerides, Guar Hydroxypropyltrimonium
Chloride, Potassium Sorbate, Parfum, Phenoxyethanol, Sodium Benzoate, Hexyl Cinnamal, Linalool, Benzyl Salicylate, Butylphenyl Methylpropional.

*Da agricoltura Biologica certificato ICEA.
**Bioliquefatto da Biotecnologia. ***Di origine vegetale.
Non contiene: PEG, EDTA, SLS, BHT, BHA, Propylen Glicole, Parabeni, Siliconi, Petrolati.
Non testato sugli animali.

Il prodotto flop di Claudia è invece il correttore Nascondino di Neve Cosmetics versione compatta.

Dopo una prova in negozio si era convinta a comprarlo, invogliata anche da una super offerta. All’inizio bastava riscaldarlo un po con il dito per uscire ad applicarlo; non segnava le linee di espressione e le rughette. Ma già dopo qualche settimana è diventato più secco, tanto da doverlo rendere più cremoso con il primer occhi Rugiada, sempre di Neve Cosmetics. Purtroppo questa idea non è bastata a salvare il prodotto, perché è diventato via via più secco, fino a non poterlo più utilizzare. L’applicazione è diventata impossibile, perché non si riesce a stendere, e va a segnare tantissimo le rughette. Neve Cosmetics ha ormai sostituito questi correttori con i nuovi “Double Precision Conclear”, sotto forma di matita. Tuttavia in alcuni shop trovate ancora la tipologia compatta, essendo rimasti gli ultimi pezzi in commercio.

INCI:  Ethylhexyl Palmitate, Aluminum Starch Octenylsuccinate, Talc, Sorbitan Sesquiisostearate, Polyglyceryl-3 Diisostearate, Isocetyl Myristate, Candelilla Cera/Euphorbia Cerifera (Candelilla) Wax, Silica, Copernicia Cerifera Cera/Copernicia Cerifera (Carnaruba) Wax, Mica. May Contain (+/-): CI 77491 (Iron Oxide), CI 77492 (Iron Oxide), CI 77499 (Iron Oxide), CI 77891 (Titanium Dioxide).

Concludiamo con i top e flop di Marzia, che questo mese sono due top.

Il primo prodotto top di Marzia è la crema mani Albicocca&Sambuco di Benecos.

Marzia ha la pelle delle mani secca che tende a screpolarsi, perciò porta sempre con sé una crema mani pronta per l’uso. Si è trovata molto bene con questa crema di Benecos, che è una crema idratante e nutriente, con azione antiossidante-idratante, grazie alla rosa canina e alla vitamina E, e lenitiva, grazie alla calendula e all’iperico. Si assorbe molto rapidamente e lascia la pelle liscia e morbida, grazie all ‘estratto di Tarassaco e olio di Girasole, senza lasciare la pelle unta.
Ha un prezzo ottimo, di 2,40€ per 75ml.

INCI: Aqua, Helianthus Annuus Hybrid Oil*, Pyrus Malus Juice*, Cetyl Alcohol, Stearyl Alcohol, Sodium Cetearyl Sulfate, Taraxacum Officinale Root Extract, Glycerin, Sodium Benzoate, Parfum, Potassium Sorbate, Citric Acid, Glycerin*, Arctium Lappa Fruit Extract*, Tilia Cordata Flower Extract*, Rosa Canina Fruit Extract*, Sambucus Nigra Fruit Extract*, Hypericum Perforatum Flower Extract*, Urtica Dioica Root Extract*, Calendula Officinalis Flower Extract*, Sodium Citrate, Prunus Armeniaca Kernel Oil*, Sambucus Nigra Flower water*, Tocopherol, Sunflower Seed Oil Sorbitol Esters, Helianthus Annuus Seed Oil*, Limonene.

L’altro prodotto top di Marzia è la Coccoliva Maschera Volumizzante e Ristrutturante di Parentesi Bio.

Marzia ha i capelli crespi, perciò hanno bisogno di nutrimento, inoltre sono molto sottili. Questa maschera ha reso i capelli di Marzia voluminosi e ha tolto il crespo. Può essere utilizzata come maschera pre-shampoo o dopo lo shampoo, in entrambi è consigliato tenerla in posa per circa 30 minuti. Contiene Il gel ai semi di lino e l’olio di semi di lino che donano lucentezza e idratazione; l’olio di oliva che dona morbidezza, volume e luminosità; l’olio di cocco che dona nutrimento, favorisce la crescita dei capelli, e molti altri ingredienti che hanno reso questa maschera un must have nella hair care routin di Marzia. Vi consiglia, a chi come lei ha i capelli sottili, di usarla uno shampoo si e uno no, per evitare di avere i capelli appesantiti.

E’ possibile trovare due formati: 100ml ad un prezzo di 9,90€, e 250ml ad un prezzo di 15,90€.

INCI:  AQUA,LINUM USITATISSIMUM EXTRACT, CETEARYL ALCOHOL, DISTEAROYETHYL DIMONIUM CHLORIDE, GLYCERIN, INULIN, HYDROLYZED SILK ,HYDROLYZED WHEAT PROTEIN, RETINYL PALMITATE (VIT A), ASCORBYL PALMITATE (VIT. C), TOCOPHERYL ACETATE, PANTHENOL, OLEA EUROPAEA FRUIT OIL*, LINUM USITATISSIMUM OIL, COCOS NUCIFERA OIL, ORYZA SATIVA BRAN OIL,GUAR HYDROXYPROPYLTRIMONIUM CHLORIDE, PARFUM, CITRUS SINENSIS PEEL OIL(DULCIS), LACTIC ACID, PHENOXYETHANOL, ETHYLHEXYLGLYCERIN.

Quali sono i vostri Top&Flop del periodo? Avete provato questi prodotti?

A presto!

Un commento

  • Flavia D.

    Anche io sono rimasta delusa dal correttore Neve, dopo qualche settimana praticamente inutilizzabile ☹️ Ho amato alla follia Coccoliva, una delle mie maschere per capelli preferita ❤️

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *