Febbraio 2019,  Top & Flop

Top&Flop Febbraio

Buonasera a tutti/e! Con l’arrivo di Marzo abbiamo deciso di aprire questa nuova rubrica per mostrarvi i prodotti promossi e bocciati del mese precedente. Ognuna di noi vi mostrerà il suo prodotto promosso e il bocciato, spiegando i motivi di tale scelta. Ci teniamo a scrivere che queste sono opinioni soggettive, basate sulla nostra esperienza e su come i prodotti reagiscono sul nostro corpo.

Il primo promosso del mese di Febbraio di Claudia è la Vitamin Cocktail Instant Energy Mask di Mossa Cosmetics.

Ha un duplice utilizzo: come crema notte o come maschera da tenere in posa sul viso circa 20 minuti su pelle pulita. Fin da subito ha preferito utilizzarla come crema notte, perché già dai primi utilizzi ha visto la sua pelle molto migliorata. Nonostante applicasse sul viso oli molto corposi prima di andare a dormire, trovava l’indomani le guance screpolate. Utilizzando questa crema notte, invece, ha fin dal primo utilizzo ottenuto una pelle liscia e vellutata. La utilizza da tutto l’inverno ormai e i risultati non sono cambiati: la mattina la pelle risulta molto più compatta e idratata, grazie al prezioso contributo multivitaminico delle bacche in formula e all’acido ialurinico. Il profumo è abbastanza dolce ma per niente fastidioso e si presenta come una crema mediamente corposa. Come consiglia l’azienda, questa maschera va bene per tutti i tipi di pelle; ha un prezzo di 18,50€ per 60m ml di prodotto.

Il prodotto bocciato da Claudia è la crema viso per pelli sensibili alla camomilla e hamamelis di Alverde Naturkosmetik.

Vi lasciamo qui l’INCI del prodotto:

Aqua, Glycerin, HELIANTHUS ANNUUS SEED OIL *, ALCOHOL, GLYCERYL STEARATE CITRATE, isoamyl laurate, Shorea Steno ptera Seed Butter, Cetearyl Alcohol, Olea europaea Fruit Oil *, Cetearyl Glucoside, Mangifera indica Seed Butter, Xanthan Gum, Linoleic Acid, levu Linic Acid, GLYCERYL caprylate, Palmitic Acid, Stearic Acid, Tocopherol, Sodium levulinate, P-anisic Acid, CHAMOMILLA RECUTITA Flower EXTRACT *, bisabololo, Sodium HYDROXIDE, Parfum, * * Limonene * *, Lina, * *, Hamamelis Virgin – Leaf EXTRACT *, lino lenic Acid, Citral * *, Benzyl Alcohol * *, citric acid * Ingredients from Certified Organic agriculture * * from natural essential oils.

Ha una consistenza molto fluida, quindi basta pochissimo prodotto per ogni applicazione. L’odore non è piaciuto particolarmente, anche se non è molto persistente. Fin dalle prime applicazioni Claudia ha avvertito sul viso un fastidioso pizzicore per qualche minuto, ma ciò che ha deluso principalmente è stata la scarsa idratazione che le ha conferito al viso. Questo brand è reperibile nelle catene DM e ha un costo piuttosto contenuto, circa 3€ per 50 ml.

Passiamo adesso ai Top&Flop miei, Mariangela, del mese di Febbraio: il prodotto promosso è l’acqua floreale di Dabba Cosmetics Birch leaf water.

È acqua floreale di foglie di betulla, altresì un idrolato tonificante e purificante adatto a pelli grasse e miste. L’idrolato, un distillato di foglie di Betulla, ha proprietà astringenti che aiutano a normalizzare le zone grasse. L’ho iniziato ad utilizzare per sfiammare qualche brufolo e per regolarizzare la produzione di sebo. Avendo iniziato a provare il prodotto nel periodo invernale, trovandomi la pelle meno idratata, ho utilizzato l’acqua floreale mattina e sera subito dopo aver deterso il viso e prima di qualsiasi altro prodotto. I risultati non hanno tardato ad arrivare, già dopo il primo giorno la pelle era più distesa e i rossori dei brufoli attenuati. L’unica pecca che riesco a trovare è l’odore poco gradevole che si avverte nei secondi successivi la vaporizzazione sul viso e collo, ma non essendo persistente non crea fastidi. Ha un prezzo ottimo, 16.50€ per 100ml di prodotto nella misura più grande disponibile.

Il prodotto bocciato da me è il gel detergente micellare di Gyada cosmetics nella linea Renaissance, in particolare la variante lenitiva.

Un gel detergente che dovrebbe pulire il viso dalle ultime tracce di trucco e lasciare la pelle morbida e pulita. Nel mio caso, invece, non riesce a pulire tra le ciglia e rimane sempre uno strato di mascara che fatico a levare. Avevo scelto la tipologia “lenitiva” , inoltre, per aiutare a sfiammare i rossori che aveva in viso e/o non peggiorare quelli già presenti, ma il risultato non è stato diverso dai prodotti che ho usato prima che non erano specifici per le sue esigenze del periodo come doveva esserlo il gel detergente. Costa 10.90€ per 200ml di prodotto.

Passiamo adesso ai top&flop di Marzia del mese di Febbraio: il prodotto promosso è il contorno occhi Organic Coffee Bean Eye Cream della 100%pure.

È una crema al caffè che riduce il gonfiore delle occhiaie e favorisce la circolazione sanguigna. Avendo il contorno occhi sensibile e secco, Marzia la applica mattina e sera, dopo la pulizia del viso, e sin da subito ha trovato la pelle molto idratata. A lungo andare ha notato le sue occhiaie schiarite e sgonfiate, un notevole risultato che però si raggiunge se applicata con costanza. Basta una piccola quantità di prodotto, bisogna picchiettare con il dito per farla assorbire, anche se si assorbe molto velocemente e lascia un gradevole profumo di caffè. Ha un prezzo di 13,99€ per il tubetto da 8ml, e c’è anche il tubetto da 30ml che costa circa 25,49€

Il prodotto bocciato da Marzia è la Maschera Scrub Labbra di Bio Happy.

È una maschera che leviga le labbra grazie ai granelli di bamboo e di riso, e nel contempo le nutre grazie al burro cacao biologico. Bisogna applicare il prodotto e tenerlo per 10 minuti, poi risciacquare con acqua tiepida. Avendo le labbra screpolate ho provate questo scrub con risultati deludenti sin dalle prime applicazioni. Ha un gradevole profumo di mora ma leviga le labbra eccessivamente, rimuovendo la pelle morta ma lasciando le labbra troppo sensibili, dopo la sua applicazione ho dovuto applicare molto burro cacao per compensare la spiacevole sensazione. Ha un prezzo medio di 5,90€ per 30ml di prodotto.

Ci teniamo a ribadire che queste sono le nostre opinioni su come questi prodotti hanno reagito sulla nostra pelle, sono, quindi, opinioni soggettive e personali. Tuttavia se avete delle caratteristiche di pelle simili alle nostre, o anche diverse, vi suggeriamo di attenzionare come questi prodotti hanno reagito sulla nostra pelle, soprattutto nel caso in cui la reazione è stata negativa.

Fateci sapere quali sono state le vostre opinioni ed esperienze con questi prodotti, e/o quali sono stati i vostri Top&Flop.

Un Bacio, Mariangela.

Un commento

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *